Un viaggio di mille miglia comincia sempre con il primo passo. - Lao Tzu ...se poi è un passo alpino, meglio! - Pao

mercoledì 30 aprile 2014

26-27 aprile 2014 XV Memorial Spadino - Courmayeur





XV Memorial Spadino, l'evento annuale promosso e organizzato dal CIM!
Una 2 giorni in Val d'Aosta per commemorare il sacrificio di Pierlucio Tinazzi detto Spadino.

26 aprile


Le previsioni meteo non sono entusiasmanti specie per la giornata di domenica dove è prevista addirittura neve.
Si parte di primo mattino, autostrada Milano -Torino poi la A32 Torino-Bardonecchia fino ad Avigliana: uno splendido sole ci accompagnerà per quasi tutto il tragitto.
Usciamo dall'autostrada e risaliamo sulla provinciale che porta al Colle del Lys.


Poco prima di Rubiana, dove decido di rabboccare il serbatoio, succede anche di fare strani incontri:


Riprendiamo la marcia, la strada si stringe per riallargarsi in un ampio piazzale in cima al colle;





Ci fermiamo per qualche foto e poi giù per le ripide rampe verso Viù con la sua caratteristica e imponente statua di Pinocchio;







la discesa continua fino ad arrivare in pianura dove iniziano le valli di Lanzo. Ci dirigiamo verso Ivrea non prima di esserci fermati a Cuorgnè per il pranzo.



Come spesso succede, abbiamo la fortuna di fermarci in trattorie e ristoranti di buon livello ed il Ristorante da Mauro non fa certo eccezione. Piatti tipici molto squisiti a prezzi assolutamente decorosi.
Attraversiamo il Canavese e raggiunta Ivrea ci immettiamo sulla statale 26 della Valle d'Aosta.



A Pont Saint Martin entriamo in Valle e poco dopo scorgiamo l'imponente mole del Castello di Bard:



proseguiamo in statale, (l'autostrada ha costi proibitivi) e ci fermiamo a Quart, poco prima di Aosta, per il briefing pre-Spadino.




Ripartiamo nel tardo pomeriggio sotto un cielo sempre più plumbeo; la prevista deviazione per il Colle San Carlo e La Thuile è pertanto cancellata.
Arriviamo a Courmayeur giusto in tempo per evitare la pioggia battente, per fare una doccia e per la cena conviviale con il chapter italiano del GWWRA, che ci supporterà egregiamente durante la manifestazione del giorno successivo.



Terminata la serata, ci ritiriamo. Domani sarà una giornata intensa.



Mappa 1° giorno


- Tragitto: Km. 379

- Valichi:  Colle del Lys          mt.  1.314 (TO)   GPS
          
- Ristoro: Ristorante da Mauro - Cuorgnè (TO)   GPS

- Cena e pernottamento: Le Vieux Pommier - Courmayeur (AO)  GPS 

______________________________________


27 aprile

Sveglia poco dopo l'alba; l'appuntamento con i membri del GWWRA, con il compito di garantire il servizio d'ordine, è per le 9.30 al parcheggio di Dolonne nei pressi del Palazzo dello Sport. Il tempo è coperto ma non fa abbastanza freddo per far scendere la tanto temuta neve!


Il resto della mattinata è dedicata all'accoglienza dei motociclisti che arrivano alla spicciolata da Italia, Francia e Svizzera ed alla preparazione del palco.




Comprendiamo molto presto che la partecipazione sarà di molto ridotta rispetto alle edizioni precedenti; le nefaste previsioni meteo e probabilmente la nuova formula sui due giorni hanno tenuto lontani parecchi bikers.
Pranziamo presso il Centro Polifunzionale del Palazzo dello Sport e attorno alle 14.30 comincia la cerimonia con i discorsi del sindaco, del nostro presidente e dei rappresentanti francesi della Fédération Française des Motards en Colère:



infine la parata di caschi dei motociclisti.


Terminata la cerimonia, foto di gruppo, saluti e rientro verso casa.


Il tempo che ci era stato favorevole fino a quel momento, non è nostro alleato durante il viaggio di ritorno. Poco prima di Aosta la pioggia si fa sempre più continua e ci accompagnerà fino al nostro arrivo a Milano.


Mappa del 2° giorno


- Tragitto: Km. 227

______________________________________


Percorso completo


Nessun commento:

Posta un commento