Un viaggio di mille miglia comincia sempre con il primo passo. - Lao Tzu ...se poi è un passo alpino, meglio! - Pao

giovedì 31 maggio 2012

31 maggio 2012 Val Taleggio e Valsassina




Approfitto della mia (purtroppo) negativa situazione lavorativa per fare un giro pomeridiano.
Parto attorno all'ora di pranzo per trovarmi con Flo nel luogo dove pranza con i colleghi di lavoro. Il programma prevede di risalire la Val Brembilla fino alla Val Taleggio per scollinare poi in Valsassina.
Dopo il pranzo vado in direzione di Ponte San Pietro quindi a Curno entro nella strada che porta in Val Brembana. A Sedrina esco dalla statale per imboccare la salita della Val Brembilla con il comune omonimo; pur essendo un giovedì, ed in previsione di una competizione rally, alcune zone sono già transennate ed alcuni equipaggi sono già sul percorso per la ricognizione. 




Poco dopo Gerosa incontro il primo valico: la Forcella di Bura.


Nei pressi di Vedeseta incrocio la strada della Val Taleggio: mi dirigo verso Avolasio e la Culmine S.Pietro che fa da spartiacque con la Valsassina.



Oltrepassata la Culmine scendo verso Moggio quindi a Ballabio utilizzo il nuovo tunnel che mi porta direttamente oltre l'abitato di Lecco e da li rientro per la provinciale fino a Carnate da dove comincia la Tangenziale Est per casa. 



- Tragitto: Km. 179

- Valichi:  Forcella di Bura         mt.     884 (LC)          GPS
               Culmine S. Pietro      mt.  1.142 (BG - LC)   GPS

- Ristoro:  Ristò - Centro Commerciale Globo - Busnago (MB)   GPS

Nessun commento:

Posta un commento