Un viaggio di mille miglia comincia sempre con il primo passo. - Lao Tzu ...se poi è un passo alpino, meglio! - Pao

domenica 31 luglio 2011

31 luglio 2011 Culmine, San Marco e traversata del Lario




Gita di gruppo con pranzo al Crott del Pepott e traghettamento fino a Bellagio.
Partiamo dall'area di servizio Gobba direzione Nord della Tangenziale Est.
Appena completato il gruppo si parte ed in fila indiana arriviamo fino all'uscita di Carnate -Bellusco; abbiamo deciso di salire verso il lecchese dalla parte di Imbersago e passando per Cisano e Calolziocorte.
A Lecco, saliamo attraverso la vecchia strada ed arrivati al Colle di Balisio e per l'esattezza al bivio per Barzio/Moggio facciamo una breve pausa caffè.




Saliamo verso Moggio, su strade percorse già parecchie volte per salire fino alla Culmine,



Scesi dalla Culmine entriamo in Val Taleggio con il suo caratteristico orrido,


per sbucare infine a San Giovanni Bianco in Val Brembana.
Risaliamo la valle fino al Passo S. Marco dove ci fermiamo per una breve pausa... anche fisiologica!




A Morbegno, ricompattiamo il gruppo, pausa sigaretta, una telefonata a chi ci aspetta al Crot per dare la nostra posizione,


e visto l'orario, riprendiamo in breve la marcia.
Arrivati a Colico costeggiamo il lungolago fino a Varenna; li saliamo verso Perledo / Esino Lario e poco dopo troviamo il bivio per il Castello di Vezio che ci porta al Crot del Pepot per la classica "abbuffata" a base di costine, salemelle, polenta e formaggio.








E' ormai pomeriggio inoltrato e dopo esserci faticosamente alzati ci rivestiamo e prendiamo le nostre moto per un inedito dei nostri giri: la traversata lacustre in battello.
All'imbarcadero di Varenna saliamo sul traghetto che ci porterà a Bellagio per intraprendere la strada del ritorno attraverso la Vallassina.






Sbarcati, risaliamo la Vallassina fino a valicare il celeberrimo Colle del Ghisallo, quindi, poco prima di Asso, salutiamo i nostri amici lecchesi che voltano verso Valbrona ed il lago di Lecco; noi "milanesi" proseguiamo costeggiando il lago di Segrino quindi ad Erba prendiamo la statale che a Giussano diventa superstrada per rientrare alla base.



- Tragitto: Km. 272

- Valichi:  Colle di Balisio            mt.      728 (LC)        GPS
               Culmine San Pietro      mt.   1.258 (LC-BG)   GPS
               Passo San Marco          mt.   1.992 (BG-SO)   GPS
               Colle del Ghisallo        mt.      754 (CO)        GPS

- Ristoro: Crott del Pepott - Loc. Campallo - Perledo (LC)   GPS

Nessun commento:

Posta un commento