Un viaggio di mille miglia comincia sempre con il primo passo. - Lao Tzu ...se poi è un passo alpino, meglio! - Pao

sabato 2 maggio 2009

2 maggio 2009 Panoramica Zegna e Serra d'Ivrea




La Panoramica Zegna: un tragitto affascinante forse poco conosciuto.
Il gruppo è di tre moto: Io & Flo, Miky & Paola e Teo con il quale abbiamo appuntamento all'area di servizio Novara Nord della Milano - Torino.
Una volta raggruppati riprendiamo la marcia; la nostra uscita è quella di Balocco, ci fermiamo un attimo per la pausa caffè e sigaretta,



e da li risaliamo verso Cossato da dove parte la Panoramica Zegna.



Saliamo verso Valle Mosso e successivamente a Trivero: da Trivero parte effettivamente la strada panoramica.



L'asfalto è in buone condizioni e la quasi totale mancanza di curve strette e tornanti permettono una guida molto fluida.
Troviamo anche la neve sulla Bocchetta di Margosio dove ci fermiamo per una breve sosta; il panorama, con le vette alpine innevate, è davvero fantastico.





Proseguendo ci fermiamo momentaneamente a Bielmonte, località turistica dotata di impianti di risalita, nel cuore dell'Oasi Zegna. Anche qui la neve è presente in maniera considerevole.



Proseguiamo fino a Rosazza dove incontriamo il bivio per Piedicavallo da una parte, ed il Santuario di Oropa dall'altro. A Piedicavallo finisce la  Valle Cervo e con essa la strada carrozzabile pertanto ritorniamo indietro prendendo per Biella.
Da Biella risaliamo nuovamente verso Graglia, ma poco prima, a  Muzzano, ci fermiamo a pranzo in una trattoria da me già provata precedentemente.



Risaliamo nuovamente in sella  in direzione del Santuario di Graglia fino al bivio di Boccola.


Voltiamo verso Andrate ma, purtroppo con nostra sorpresa, dopo qualche chilometro troviamo lo sterrato. Torniamo indietro facendo a ritroso la strada per Biella. Peccato! Attraversiamo la Serra d'Ivrea e dopo qualche tornante ci troviamo sulla statale del Lago Viverone. Attraversiamo Cavaglià, il confine meridionale della Serra  e dopo pochi chilometri incontriamo lo svincolo di Santhià che ci immette in autostrada verso la lunga  via del ritorno.



- Tragitto: Km. 327

- Valichi:  Bocchetta di Margosio         mt.  1.331 (BI)   GPS 

- Ristoro: Trattoria Renghi - Muzzano (BI)  GPS

Nessun commento:

Posta un commento